Giocando con la “emme”

Eccomi qua! Scusate il leggero ritardo ma ero impegnata a “creare” qualcosa con la mia lettera dell’alfabeto preferita. Siate indulgenti, dopotutto… per me è un inizio.

Un mite mattino di maggio,

una morbida maglia,

un malessere come mantello,

momentanea malinconia nel muro della mente.

Poi… una musica magica,

un messaggio dal mare

e mille melodie,

mentre le mie mani mendicano

meraviglie dal mondo.

Annunci

5 pensieri su “Giocando con la “emme”

  1. Maela, sai qual è la lettera più facile per questo gioco? Secondo me è la p. Puoi andare avanti secoli. Non a caso ci hanno riscritto l’intero Pinocchio: Povero padre privo prole, prese pezzo pino preparandolo…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...