SBADATELLI!

cambio stagione (1)

Hey voi!
Sì, proprio voi!
Oggi è il primo giorno di primavera e ve ne state lì, ancora vestiti di grigio a lamentarvi per il nuovo rotolino di ciccia che vi copre la tartaruga.
Siete troppo presi da voi stessi che non vi siete accorti del disordine e della sporcizia che prolifica qua dentro.
In tempi di crisi non potevo permettermi una donna delle pulizie, così ho fatto tutto da sola.
Smettete di fare quelle facce stralunate! So cosa state pensando: “ è impazzita!”
No, non sono impazzita, sono pazza, lo sono sempre stata e ne vado fiera.
La cosa peggiore invece, sapete cos’è? Che ci siete dentro fino al collo!
Benvenuti al manicomio! Buona permanenza, non ne uscirete tanto facilmente!
I primi sintomi si manifestano in piccole sfumature di colore, accenni a similitudini, frasi piene di retorica, paragoni incomprensibili.
Poi un giorno scriverete il post! Avete letto bene, non un post qualsiasi ma IL POST.
E sarà epidemia conclamata!
Smettetela di sorridere a mezza bocca, non sto scherzando.
Ormai è dentro di voi, arriverà alle viscere, vi stringerà le budella, vi provocherà aritmia, sudorazione improvvisa, allucinazioni, tremore alle mani fino a portavi alla scrittofrenia cronica.
Ma è inutile che sto qui a spiegarmi, finché non diventerete pazzi come me, non riuscirete a capirmi. Comunque, tranquilli, non vi manca molto.
Va bene, la smetto con questa storia della pazzia e continuo il post completando le 5W prima che si risvegli Matteo e metta a soqquadro il blog.
Quindi:
Who? Io.
When? Questa settimana.
Where? In eSse scrivo
What? Ho sistemato la vostra biancheria nei cassetti e voi sbadatelli non ve ne siete nemmeno accorti. Maela non fare quella faccia, lascia stare la camomilla e ricomincia ad agitarti. Dunque, l’intimo è nei cassetti: completini sexi in alto a destra, mutandoni della nonna in basso a sinistra, magliette della salute al centro. I vestitini invece sono ben riposti nell’armadio: vintage nella prima metà, ultima moda nella seconda. Le scarpe le sistema Paola, non vede l’ora (mica vero, ma i pazzi vanno assecondati e quindi per il vostro e nostro bene, lo farà).
L’unica cosa che vi chiedo è di aiutarmi a tenere tutto “immacolato” com’è ora quindi: ogni pensiero al suo post (e qui plagio Matteo), basta solo decidere in quale cassetto ops, categoria, sistemare i pensieri.
Altra cosa sbadatelli, avete visto che ho ripulito l’insegna?
Ma insomma, dovete imparare ad osservare con attenzione, altrimenti potreste ritrovarvi un giorno in un blog chiamato essevivo, dessorivo o peggio ancora sessoscrivo.
Ecco, guardali, subito sono andati a vedere… per favore rimanete qui ho quasi finito, poi ammirerete bene i particolari. Eh già, eSse scrivo si è dato una ripulita, è più chiaro, semplice e leggibile (spero). Insomma sa di primavera!
E guai a chi (non faccio nomi tanto quando leggerà capirà) osa ancora dire che il blog assomiglia al diario di Bridget Jones. L’avete mai vista arrabbiata?
Chissà se vi piace… me lo farete sapere (non è un invito, è un ordine!).
Ho quasi finito di disturbare ma non posso salutarvi finché non rispondo all’ultima W quindi:
well? Lascio a voi la risposta.

Stefania

P.S.

Vi adoro sbadatelli!

Annunci

5 pensieri su “SBADATELLI!

  1. E noi adoriamo te, unica e inimitabile! Mi sa che anche tu hai cominciato a dormire poco la notte. Quali sono gli ingredienti di questo cocktail fantastico? Dammi la ricetta così mi libero della camomilla. 🙂

    Mi piace

    • Chissà forse non manca molto. Sul mio profilo facebook c’e’ un’estranea che mi ha richiesto l’amicizia. Ho guardato il suo profilo… PSICHIATRA …ehm che sia arrivata l’ora? Suonano alla porta…

      Mi piace

      • Grande!! la mia amica psichiatra!, te ce l’ho mandata io!!!, ma sai che fatica a convincerla, le mostravo i tuoi post, e lei, no, no questa è proprio oltre, non c’è niente da fa’, e io che insistevo, provaci almeno, sotto mentite spoglie, infiltrati, nasconditi, ce l’aveva quasi fatta e tu mi fai crollare tutto andando a guardare il suo profilo, ellamiseria, aveva ragione lei, non c’è proprio niente da fa’ 😉

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...