Natan

images
Sta piovendo.
Guardo in alto e lascio che le gocce mi picchiettino il viso scivolando lungo il corpo.
Alzo le braccia al cielo e divento parte della natura che mi circonda. Sono albero, foglia, frutto.
Mi abbandono e ondeggio come la punta del carpino.
Sento i pensieri farsi leggeri. Mi avvolgono in un vorticoso abbraccio e poi mi lasciano. Cado a terra spossata. Sono lontani ora, diretti al grande lago. Si posano sull’acqua e diventano pesci dai riflessi argentei. S’immergono e nuotano verso profondità sconosciute, cullati dalle fredde correnti; poi tornano in superficie e sono ancora pensieri, pensieri rinati.
Tornate, venite da me.

Annunci

4 pensieri su “Natan

  1. Perfetto e bellissimo! O bellissima? Ha l’aria di una poesia, basta sistemare la “posizione” delle frasi, spezzarle al punto giusto…et voilà! E’ un capolavoro da dieci e lode

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...