Indelebile

Ti guardo.

I tuoi occhi velati

che vedono ombre

si girano

al rumore dei passi.

Le mani tremanti

l’orecchio che attende

il consueto saluto.

Il pallore del tuo volto

mi ruba la voce

mi sento impotente.

La tristezza del mondo

mi trafigge l’anima

una ferita profonda

un segno indelebile.

Maela Bertazzo

Annunci

7 pensieri su “Indelebile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...