Master chef

Immagine
Accidenti, che giornata!
Cosa faccio stasera per cena?
Uova.
Dove le ho messe…erano sul ripiano centrale del frigo… burro, grana…beh, questo può servire.

Allora, cosa cercavo?
Ah, sì farò la frittata. Stasera tocca a me cucinare.
Posso staccare il post-it con il menù da preparare, tanto sono arrivata a casa prima degli altri.
Ma questo cos’è? Prosciutto, o meglio, quel che ne rimane: ma sì, aggiungiamolo, così verrà più buona.
Dunque.
La macchina non vuole saperne di partire! E io corro qua e là come una trottola, via al lavoro, volo in piscina per riportare i pargoli a casa…poi, naturalmente, quando serve a me… ecco là, si rifiuta.
Morta, piatta. Non un segno di vita.
Logico.
Caspita, stavo rovesciando la ciotola con le uova sgusciate…un po’ di sale, forse ancora un pizzico, una grattatina di formaggio, il latte…eccolo qua, mezzo bicchiere basta.
Ma poi, tu dimmi, l’unica sera che posso muovermi. Tutta per me, solo mia.
Chiaro.
Niente.
Troppo bello.
La padella grande… incastrata sotto a tutto…senti che baccano, spostar pentole!
Olio, anche un ricciolo di burro, ma sì, alla faccia del colesterolo.
Il bello è, naturalmente, che al mercoledì Roby torna a casa più tardi, arriva da Modena.
Giusto, ovvio. Nessuno che possa accompagnarmi.
Ecco qua, meglio abbassare un po’ il fuoco o la cipolla si brucia.
Listarelle di prosciutto, prezzemolo… però, che profumino.
Per fortuna ero ancora sotto casa, ho potuto scusarmi in tempo.
Trovo corretto e rispettoso, almeno, quello sì, avvertire. Non è così scontato, va poco di moda.
No, io no. Me lo sogno la notte, di non trovare la strada, di giungere con un maledetto ritardo al lavoro o ad un appuntamento.

Sento l’angoscia di chi aspetta senza sapere.

Che incubi inutili.

Sì, perché magari arrivo lì lì , spacco il minuto. Ma ci sono.
Accidenti, quanto si è gonfiata…
Tocco da chef, giro la frittata. No, non al volo, eh! non sono così brava.
Con il coperchio è più sicuro…. piano, pianino.
Et voilà, la cena è pronta!

Ma dove sono tutti?

Annunci

Un pensiero su “Master chef

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...