Cento parole

di maela bertazzo

Ho vissuto abbastanza per capire quanto tu sia subdola, quando mi illudi con i tuoi giochi di prestigio.

Hai lasciato che mi trastullassi con i sogni e mi hai abbandonato nel deserto, assetata e impaurita. Mi hai sbarrato la strada un’infinità di volte, sorprendendomi amaramente. Ho sofferto e ho pianto.

Eppure, Vita, non riesco ad odiarti

Dopo ogni curva pericolosa ho sempre trovato un nuovo inizio, ho amato e sono stata amata. Ma soprattutto ho recitato in questo tuo immenso teatro.

E recito ancora. E anche se mi tieni appesa a un filo, ogni giorno mi sento comunque una protagonista.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...