%

Eccola lì esposta sfacciata. Seguirà un viaggio di mani stroppicciata e contesa. Allestita a dovere per la cerimonia d’inizio dalla vetrina osserva la trepida attesa. E domani sarà nello scaffale sbagliato scoordinata tra colori pugili del buon gusto. Succederà in fretta. Oggi la taglieranno diventando miraggio raggiungibile. E ti ritroverai anche tu nella sagra confusione…